E la femmina cre il maschio Diderotianadi Carlo Tamagnone

L’autore, noto come storico dell’ateismo filosofico e teorico dell’ateismo postmaterialistico, ci offre una sequenza di sette saggi,
il cui obiettivo principale è di indagare su che cosa sia la donna e il perché della sua soggezione ed umiliazione ad opera dell’uomo.
La ricerca è condotta negli aspetti biologici, zoologici, filosofici e storici del problema,
indagando sui prodromi e sugli sviluppi dell’androcrazia e del paternalismo, sia sotto il profilo antropologico che sociologico.
Egli mette anche in evidenza la disparità di forma mentale tra un mondo occidentale permeato di Illuminismo
e altri mondi rimasti più legati alle ideologie religiose. Entro questa cornice si muovono i sette piccoli saggi,
diversi per argomento, ma tutti convergenti sul tema dell’arroganza del maschio e della indebita subordinazione della femmina,
la quale, oltre tutto, è evolutivamente primaria rispetto ad esso.

  ISBN: 978-88-909178-6-8

 Quantità:
Carlo Tamagnone - E la femmina creò il maschio | 18,00 €